Cerca

Lecce si colora con gli sbandieratori

LECCE - Si aprirà ufficialmente venerdì sera il campionato nazionale sbandieratori e musici Tenzone Aurea 2014. Due le location scelte per lo svolgimento del campionato: l’ex convento dei Teatini, per le qualificazioni, e piazza Libertini per le finali. All’interno di piazza Libertini, nella parte adiacente a via Trinchese, inoltre, verrà allestito per l’occasione un villaggio enogastronomico
Lecce si colora con gli sbandieratori
LECCE - Si aprirà ufficialmente venerdì sera il campionato nazionale sbandieratori e musici Tenzone Aurea 2014. Due le location scelte per lo svolgimento del campionato: l’ex convento dei Teatini, per le qualificazioni, e piazza Libertini per le finali. All’interno di piazza Libertini, nella parte adiacente a via Trinchese, inoltre, verrà allestito per l’occasione un villaggio enogastronomico.

La manifestazione - organizzata da Protem, società che ha proposto la candidatura della città di Lecce come sede dell’evento - ha ottenuto negli anni passati un grande successo. Oltre che essere un evento sportivo e culturale di rilevanza nazionale ed internazionale, rappresenterà una grande occasione di ritorno di immagine ed indotto per il territorio salentino e per la città di Lecce. Nei giorni della gara, infatti, sono previste tremila presenze nel capoluogo salentino.

La Federazione Italiana Sbandieratori è un'associazione culturale senza scopo di lucro che riunisce più di 80 gruppi italiani legati a manifestazioni storiche quali Palii, Quintane, Certami. Nasce ufficialmente a San Marino il 22 ottobre 1966 con il nome di "Federazione Italiana Antichi Giuochi e Sports della Bandiera".
I gruppi fondatori consideravano la bandiera non solo come drappo, ma come eloquente simbolo sociale ed umano, la cui sacralità è sinonimo di unione ed esultanza popolare. Lo scopo principale della Federazione è quello di perpetuare attraverso i tempi il secolare gioco della bandiera in tutte le sue espressioni folkloristiche, tradizionali e sportive.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400