Cerca

«Vicina a Casappund» manifesti contro la Manca

LECCE - Critica alla vicepresidente (FI) della Provincia per la sua presunta «vicinanza» a Casapound. Il gesto riconducibile al alcuni esponenti antifascisti leccesi contrari ad un presunto appoggio espresso dall'amministratrice leccese al raduno che l'organizzazione di estrema destra, definita nel manifesti “i fascisti del terzo millennio”, vuole organizzare nel capoluogo salentino dal 5 al 7 settembre prossimi
«Vicina a Casappund» manifesti contro la Manca
LECCE, 19 AGO – Manifesti di dissenso contro la vicepresidente della Provincia di Lecce Simona Manca sono stati rinvenuti affissi oggi sul muro esterno dell'ingresso di Palazzo Carafa, sede del comune. Sui manifesti si critica l'amministratrice leccese di Forza Italia per la sua presunta «vicinanza» a Casapound.

Non è escluso che il gesto sia riconducibile al alcuni esponenti antifascisti leccesi che hanno voluto esternare così la propria contrarietà ad un presunto appoggio espresso dalla vicepresidente della Provincia di Lecce al raduno che l'organizzazione di estrema destra, definita nel manifesti “i fascisti del terzo millennio”, vuole organizzare nel capoluogo salentino dal 5 al 7 settembre prossimi.

I manifesti sono stati subito rimossi. Dell’accaduto sono state informate le forze dell’ordine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400