Cerca

Esplode bombola di gas crolla casa a Copertino Colpito in strada 36enne

COPERTINO– L'esplosione di una bombola di gas ha provocato nella notte di ieri a Copertino, in Salento, il crollo di un’abitazione da qualche mese disabitata e il ferimento di una persona che era in strada. Il ferito è Andrea Iaconisi, di 36 anni, ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Perrino di Brindisi con ustioni di terzo grado sul 50% del corpo. Sull'accaduto indagano i carabinieri. L' esplosione è avvenuta in un appartamento che da qualche mese era disabitato perchè la proprietaria, una vedova di 72 anni, si era trasferita da parenti al Nord (foto d'archivio)
Esplode bombola di gas crolla casa a Copertino Colpito in strada 36enne
COPERTINO (LECCE) - L'esplosione di una bombola di gas ha provocato nella notte di ieri a Copertino, in Salento, il crollo di un’abitazione da qualche mese disabitata e il ferimento di una persona che era in strada. Il ferito è Andrea Iaconisi, di 36 anni, ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Perrino di Brindisi con ustioni di terzo grado sul 50% del corpo. Sull'accaduto indagano i carabinieri.  

L' esplosione è avvenuta in un appartamento che da qualche mese era disabitato perchè la proprietaria, una vedova di 72 anni, si era trasferita da parenti al Nord. La deflagrazione ha provocato il crollo di quasi tutta l’abitazione.

Ad innescare l’esplosione il quadro elettrico di un impianto vetusto e la perdita di gas da una bombola. Iaconisi sarebbe rimasto ferito perchè, uscito dalla propria abitazione per accertare la provenienza di fumo nero e odore acre, è stato investito dall’esplosione e colpito dagli infissi in legno trasformati in torce.

L’uomo è stato prima condotto all’ospedale di Copertino e, a causa delle ustioni, trasferito a Brindisi. Anche un uomo di 60 anni che era in strada è stato investito dall’onda d’urto dell’esplosione ma è rimasto illeso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400