Cerca

Coppia uccisa in Salento sopralluogo del Sis nella villa del delitto

PORTO CESAREO – Nuovo sopralluogo dei carabinieri del Sis (Sezione investigazioni scientifiche) di Bari nella villetta in via Vespucci a Porto Cesareo, dove la notte tra lunedì e martedì scorsi sono stati uccisi Luigi Ferrari e la moglie Antonella Parente. I militari stanno eseguendo una serie di campionature su sangue e altro materiale alla ricerca di ulteriori tracce rispetto a quelle già trovate e appartenenti a Vincenzo Tarantino, l’ex convivente della nipote della vittima, arrestato mercoledì scorso con l’accusa di aver ucciso i due coniugi
Coppia uccisa in Salento sopralluogo del Sis nella villa del delitto
PORTO CESAREO (LECCE)  – Nuovo sopralluogo dei carabinieri del Sis (Sezione investigazioni scientifiche) di Bari nella villetta in via Vespucci a Porto Cesareo, dove la notte tra lunedì e martedì scorsi sono stati uccisi Luigi Ferrari e la moglie Antonella Parente.

I militari stanno eseguendo una serie di campionature su sangue e altro materiale alla ricerca di ulteriori tracce rispetto a quelle già trovate e appartenenti a Vincenzo Tarantino, l’ex convivente della nipote della vittima, arrestato mercoledì scorso con l’accusa di aver ucciso i due coniugi con l'aggravante dei futili motivi e dell’efferatezza. Il sopralluogo e i prelievi di campioni di sangue riguardano anche il B&B in cui Tarantino ha dormito la notte dell’omicidio, e la sua vettura Audi sulla quale è stato fermato il giorno seguente. I rilievi finora eseguiti hanno accertato la presenza solo di Tarantino sul luogo del delitto, ma gli investigatori sono certi che il presunto omicida sia stato aiutato da uno o più complici. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400