Cerca

Lavoro nero, Gdf scopre 43 irregolari due sono minorenni

LECCE – Eseguiti 93 controlli in pubblici esercizi, individuati 43 dipendenti non in regola. Due lavoratori "in nero" sono minorenni e lavoravano in ristoranti di Porto Cesareo e della frazione di Torre dell’Orso. Il maggior numero di violazioni è stato riscontrato in ristoranti (8), bar (5), in aziende di lavorazione della pietra leccese (5) e di agriturismo (3)
Lavoro nero, Gdf scopre 43 irregolari due sono minorenni
LECCE – Militari della Guardia di finanza del comando provinciale di Lecce, nel corso di controlli sui litorali ionico e adriatico del Salento e in alcuni comuni dell’hinterland leccese, hanno scoperto 43 lavoratori "in nero" e sette irregolari. Due lavoratori "in nero" sono minorenni e lavoravano in ristoranti di Porto Cesareo e della frazione di Torre dell’Orso.
Complessivamente sono stati eseguiti 93 controlli, per i quali la Guardia di finanza ha utilizzato 46 pattuglie.
Il maggior numero di violazioni è stato riscontrato in ristoranti (8), bar (5), in aziende di lavorazione della pietra leccese (5) e di agriturismo (3). Nei confronti di nove esercizi commerciali è stata proposta dai finanzieri la sospensione dell’attività imprenditoriale in quanto l’impiego del personale 'in nerò è risultato superiore al 20% del totale dei lavoratori presenti sul luogo di lavoro oggetto di accertamento. Inoltre, in relazione all’impiego di uno dei due minorenni, è stata informata la Procura della Repubblica di Lecce.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400