Giovedì 19 Luglio 2018 | 10:03

per soccorrere 40enne americano, ora è in coma

Gallipoli, l’arrivo dell’ambulanza
rallentato dai lavori sulla litoranea

Gallipoli, l’arrivo dell’ambulanza rallentato dai lavori sulla litoranea

GALLIPOLI - Era forte, ieri pomeriggio, la preoccupazione tra coloro che commentavano la disavventura del bagnante. Se in prima battuta c’era la speranza che la vicenda avesse il lieto fine, subito dopo c’era la considerazione che la stagione balneare, ieri favorita da una giornata di sole e in mattinata con vento d’intensità anche minore, non è conciliabile con l’interruzione della litoranea. Ciò non tanto per chi si reca in spiaggia, ma proprio per le difficoltà oggettivamente frapposte dal cantiere, nella situazione attuale, al transito dei mezzi di soccorso e pronto intervento.

L’autoambulanza, infatti, ha potuto superare l’interruzione, solo grazie ad un giovane intraprendente. Dietro la rete che bloccava la strada, era parcheggiato il rullo compressore utilizzato per costipare il materiale di pavimentazione. Il giovane è salito a bordo, si è reso conto che era munito di chiave e poteva essere messo in moto; lo ha fatto, e ha liberato un varco appena necessario a fare transitare l’autoambulanza (che pare abbia anche riportato qualche danno alla carrozzeria); la quale è poi ritornata sulla litoranea facendo retromarcia.

La situazione migliorerà con la riapertura della strada, ma rimarranno le difficoltà del traffico e delle auto in sosta sul primo tratto. Rimarrà anche il fatto che non è sempre facile, per il personale sanitario che magari ruota sulle autoambulanze o per lidi che cambiano nome, identificare la collocazione dei lidi stessi con la necessaria tempestività. Per questo, proprio dal personale del «118» giunge una proposta che merita sicuramente attenzione: numerare i lidi in maniera progressiva, come avviene su altri litorali italiani. (g.a.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Palme date alle fiamme scempio a Parco Tafuro

Palme date alle fiamme
scempio a Parco Tafuro

 
Maxi-sequestro di sostanze anabolizzanti e dopanti: 5 arresti

Maxi-sequestro di sostanze anabolizzanti e dopanti: 5 arresti

 
Giampiero Maci presidente del Casarano

Giampiero Maci
presidente del Casarano

 
«Un palazzetto dello sport per 1500 spettatori a Nardò»

«Un palazzetto dello sport
per 1500 spettatori a Nardò»

 
Lecce, dodicenne cade nella grotta della Poesia: salva per miracolo

Lecce, dodicenne belga cade nella grotta della Poesia: salva per miracolo

 
Xylella, domani sopralluogo di Centinaio in Salento

Xylella, domani sopralluogo di Centinaio in Salento

 
Consiglio Puglia, da Borraccino(Si)sostegno cronista minacciata

Consiglio Puglia, da Borraccino(Si)
sostegno cronista minacciata

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS