Mercoledì 18 Luglio 2018 | 20:43

Lecce

Scritta no-Tap
sul muro degli ex Agostiniani

E al sottopasso di via Lupiae segnalati escrementi e siringhe

Scritta no-Tap  sul muro degli ex Agostiniani

La scritta no Tap a Lecce

LECCE - Un’altra offesa alla città. Una scritta no-Tap appare anche sul muro dell’ex convento degli Agostiniani, fresco di restauro. E l’ex sindaco Paolo Perrone, consigliere comunale, non può fare a meno di condannare l’ennesima espressione di inciviltà.

«È fuori da ogni logica che chi si batte per difendere il territorio, chi pretende che non venga deturpato, chi fa una battaglia di principio come l’opposizione al gasdotto nel Salento, poi si renda autore di un atto così, una scritta imbrattante sul muro di un bene storico - dice Perrone - nello specifico, un immobile prezioso e bellissimo come l’ex convento degli agostiniani, peraltro restaurato e restituito alla collettività di recente».

«Gli atti vandalici non sono contemplati nel diritto a manifestare - continua l’ex primo cittadino - né compresi nella facoltà di esprimere solidarietà a Saverio, l’attivista arrestato nei giorni scorsi per i disordini al cantiere. Si può protestare, ma in questo modo è insopportabile. E anche stupido».

In città ci sono ancora molte delle scritte che gli attivisti no-Tap hanno lasciato un mese, durante l’ennesimo corteo di protesta. Anche in quell’occasione l’inciviltà venne sfogata su palazzi e monumenti, tra i quali il teatro Apollo, pure fresco di restauro. L’amministrazione comunale corse subito ai ripari, coprendo le scritte. Ed è prevedibile che possa farlo, quanto prima, anche in questa circostanza.

Questo non alleggerisce la colpevolezza di quanti imbrattano e violentano la città. Un altro esempio di barbarie e degrado viene additato dal presidente de comitato popolare. Leo Ciccardi - foto alla mano - torna a mostrare lo stato in cui si trova il sottopassaggio pedonale di via Lequile. «La situazione peggiora di giorno in giorno - segnala il portavoce dei cittadini - La fragile catenella che bloccava l’ingresso è stata rotta, dunque il sottopasso viene usato per l’attraversamento, con grande pericolo». Ciccardi mostra, infatti, la presenza di escrementi e di siringhe. «Questo e l’altro sottopassaggio, quello di via Monteroni, devono essere aperti ma vigilati - dice - con personale idoneo, come è stato fatto negli anni scorsi. In ogni caso, è necessaria un’adeguata operazione di bonifica e pulizia. E poi, è indispensabile l’installazione di telecamere, per la sicurezza dei fruitori, che sono soprattutto anziani e studenti».

e.t.

73100 Lecce LE, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Maxi-sequestro di sostanze anabolizzanti e dopanti: 5 arresti

Maxi-sequestro di sostanze anabolizzanti e dopanti: 5 arresti

 
Giampiero Maci presidente del Casarano

Giampiero Maci
presidente del Casarano

 
«Un palazzetto dello sport per 1500 spettatori a Nardò»

«Un palazzetto dello sport
per 1500 spettatori a Nardò»

 
Lecce, dodicenne cade nella grotta della Poesia: salva per miracolo

Lecce, dodicenne belga cade nella grotta della Poesia: salva per miracolo

 
Xylella, domani sopralluogo di Centinaio in Salento

Xylella, domani sopralluogo di Centinaio in Salento

 
Consiglio Puglia, da Borraccino(Si)sostegno cronista minacciata

Consiglio Puglia, da Borraccino(Si)
sostegno cronista minacciata

 
Sbarco nei pressi di Leuca: oltre 70 persone a bordo di uno yacht

Sbarco nei pressi di Leuca: oltre 70 persone a bordo di uno yacht

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS