Giovedì 16 Agosto 2018 | 04:09

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Iniziativa della Gazzetta

LE TUE EMOZIONI IN UN'IMMAGINE
CALENDARIO 2017

Fotografa o gira un breve video che rappresenta la cultura e il territorio della tua Terra. Tutte le fotografie e i video saranno pubblicati sul sito www.lagazzettadelmezzogiorno.it e sui nostri profili social.

Le foto e i video più rappresentativi saranno pubblicati sul nostro CALENDARIO 2017.

GUARDA LE FOTOGRAFIE INVIATE DAI LETTORI PUBBLICATE SUL SITO / SU FACEBOOK / SU INSTAGRAM

LE TUE EMOZIONI IN UN'IMMAGINE - CALENDARIO 2017

CALENDARIO 2017

Fotografa o gira un breve video che rappresenta la cultura e il territorio della tua Terra.
Tutte le fotografie e i video saranno pubblicati sul sito www.lagazzettadelmezzogiorno.it e sui nostri profili social.
Le foto e i video più rappresentativi saranno pubblicati sul nostro CALENDARIO 2017.


REGOLAMENTO

L’iniziativa de La Gazzetta del Mezzogiorno «Le tue emozioni in un'immagine», aperta a tutti coloro che amano la propria Terra, intende promuovere e valorizzare il territorio pugliese e lucano raccontando per immagini il patrimonio ambientale, naturalistico, sociale, economico e artistico-culturale delle due regioni.
Tutte le fotografie e i video saranno pubblicati sul sito www.lagazzettadelmezzogiorno.it e sui nostri profili social. Le foto e i video più rappresentativi saranno pubblicati sul nostro CALENDARIO 2017.


CARATTERISTICHE DELLE FOTOGRAFIE

Le immagini dovranno avere le seguenti caratteristiche:

• orizzontali con il lato più lungo di 25 cm minimo 
e comunque con un peso non superiore ai 5 MB ciascuna;
• risoluzione di 300 dpi;
• formato jpg o.tiff;
• a colori o in b/n;
• sulle immagini non devono esserci scritte
di personalizzazione;
• nelle immagini non devono essere ritratte
persone riconoscibili.


CARATTERISTICHE DEI VIDEO

I filmati dovranno avere le seguenti caratteristiche:

• non dovranno superare i 30 secondi;
• formato mp4;
• con un peso non superiore a 10 MB;
• non dovranno esserci scritte di personalizzazione;
• non dovranno esserci ritratte persone riconoscibili.


MODALITÀ DI INVIO

Le fotografie/i video devono essere inviati all’indirizzo mail: promozioni@gazzettamezzogiorno.it entro e non oltre il 5 dicembre 2016 specificando nella mail i seguenti dati:

 • Nome;
• Cognome;
• Data e luogo di nascita;
• Recapito telefonico;
• Luogo e data della fotografia/video, didascalia.

Non si accettano invii da anonimi.


MODALITA' DI PUBBLICAZIONE

Tutte le fotografie e i video saranno pubblicati sul sito www.lagazzettadelmezzogiorno.it e sui nostri profili social Instagram e Facebook. Le foto e i video più rappresentativi saranno pubblicati sul nostro CALENDARIO 2017.

Per ciascun filmato scelto verrà selezionata un'immagine/frame (fermo immagine) rappresentativa che riporterà il riferimento al video tramite un qr-code.

LIBERATORIA E DIRITTI DELLE IMMAGINI

Ogni invio dovrà essere corredato da una dichiarazione nella quale sia specificato che:

 • l’utente riconosce e garantisce sotto la propria esclusiva responsabilità che la fotografia/il video inviato è originale e che ne possiede i diritti di proprietà;
 • concede, a titolo gratuito, il diritto di pubblicare e comunque usare, in qualsiasi modo ed illimitatamente, le fotografie/i filmati inviati e le loro eventuali elaborazioni sia su supporti cartacei che su web. Tale cessione è a titolo gratuito anche in considerazione dell’effetto promozionale che ricade sulle fotografie/i video inviati e sull’autore stesso.

La scelta delle fotografie/video da pubblicare sarà a insindacabile giudizio de La Gazzetta del Mezzogiorno.

Di ogni fotografia/video pubblicati sia su carta che su web sarà indicato l’autore.

L’invio di fotografie/video, comporta la integrale accettazione del presente regolamento ed in particolare l’attribuzione alla EDISUD SPA – LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO del diritto di utilizzare sia direttamente sia tramite terzi, in qualsiasi sede, forma e modo, il materiale inviato.

L’interessato dichiara, infine, di tenere la EDISUD SPA - LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO manlevata ed indenne da richieste, contestazioni ed azioni di qualsivoglia natura da parte di chicchessia a qualsiasi titolo o ragione avanzate al riguardo.

INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 196/2003

(Codice in materia di protezione dei dati personali)

La EDISUD SPA, titolare del trattamento, informa che i dati personali forniti saranno utilizzati per consentire agli utenti di prendere parte all’iniziativa LE EMOZIONI IN UN’IMMAGINE -CALENDARIO 2017 – disciplinati dalle disposizioni di cui al presente regolamento – I dati personali, il cui conferimento è facoltativo ma necessario per le suddette finalità, non saranno comunicati e verranno trattati manualmente e con mezzi elettronici.
La EDISUD SPA comunica altresì che competono i diritti di cui all’art. 7 del Decreto legislativo n. 196/2003 tra i quali quello di ottenere la cancellazione, l’aggiornamento, la rettifica e l’integrazione dei dati nonché di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento degli stessi.
Tali diritti potranno essere esercitati rivolgendosi alla EDISUD SPA, viale Scipione l’Africano, 264 – 70124 Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS