Sabato 21 Luglio 2018 | 15:52

SIRACUSA

Ventenne uccisa: compagno confessa delitto

E' accusato di omicidio. La donna lascia due figli

SIRACUSA, 19 MAR - Ha confessato il delitto Paolo Cugno, il compagno di Laura Petrolito, la ventenne accoltellata a morte e buttata in un pozzo a Canicattini Bagni, paese della provincia di Siracusa. Dopo ore di interrogatorio, il giovane, un bracciante agricolo, ha ammesso di avere assassinato la donna con cui 8 mesi fa aveva avuto una bimba. Accusato di omicidio è in stato di fermo. L'avrebbe ammazzata per gelosia. L'uomo era stato portato in caserma ieri mattina. La coppia, da tempo in crisi, sabato sera si era allontanata dalla casa del padre di Laura, lasciando a lui la bambina. Non vendendoli tornare l'uomo ha cominciato a chiamare i cellulari di entrambi senza avere risposta. Preoccupato, ha dato l'allarme e sono scattate le ricerche terminate domenica col macabro ritrovamento del corpo della ventenne. L'assassino, dopo averla accoltellata, l'ha scaraventata in un pozzo artesiano. Sentito per ore dagli inquirenti, in serata ha confessato. Laura lascia anche un altro bambino avuto in una precedente relazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Igor: 'mi ha ordinato Dio' tre omicidi

Igor: 'mi ha ordinato Dio' tre omicidi

 

Open Arms denuncia Libia per omissione soccorso e omicidio

 

G20: Mnuchin, Trump non sta interferendo su cambi

 

L'ira di Trump per l'audio rubato, 'inconcepibile'

 
Maltempo: temporali sull'Astigiano, ingenti i danni

Maltempo: temporali sull'Astigiano, ingenti i danni

 
Da mesi picchia e abusa moglie,arrestato

Da mesi picchia e abusa moglie,arrestato

 

Sequestra e abusa conoscente, arrestato 33enne

 

Germania: padre dell'assalitore, soffre di disturbi mentali

 

GDM.TV

Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 

PHOTONEWS