Giovedì 16 Agosto 2018 | 04:16

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

CAGLIARI

Diciannovenne ucciso in un centro migranti

Ghanese accoltellato da coetaneo dopo lite nel Cagliaritano

CAGLIARI, 10 FEB - Lite e coltellate in un centro di accoglienza per migranti a Villacidro, nel Cagliaritano: ucciso con alcuni fendenti Richard Amissah, 19 anni del Ghana. Portato in caserma il presunto assassino, un giovane straniero quasi coetaneo per il quale potrebbero scattare nelle prossime ore le manette.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Brasile: Lula formalizza candidatura, Procura la impugna

 

Aereo turismo trancia cavo e si incendia, due morti

 

Calcio: Butragueno "Nessun caso Modric"

 
4-2 al Real, Atletico vince Supercoppa

4-2 al Real, Atletico vince Supercoppa

 

Calcio: 4-2 al Real, Atletico vince Supercoppa europea

 

Nuovo governo etiope ad argento maratona Rio "Torna a casa"

 

Turchia: Casa Bianca critica dazi Ankara

 

Strage di studenti a Kabul, 48 uccisi

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS