Lunedì 23 Luglio 2018 | 17:56

NAPOLI

Bimbo ferito alla testa da piombino, non è grave

Nel Napoletano, proiettile esploso da pistola ad aria compressa

NAPOLI, 14 GEN - Un bambino di 10 anni, di nazionalità bengalese, è stato colpito alla testa da un piombino esploso da una pistola ad aria compressa. E' successo ieri sera a Palma Campania, comune in provincia di Napoli, ma la notizia si è appresa solo ora. Portato in ospedale, il bimbo sarà operato nelle prossime ore per estrarre il proiettile, che si è conficcato nella pelle della nuca ma senza produrre lesioni gravi. Le sue condizioni non destano preoccupazione. Il colpo è stato esploso da uno o più sconosciuti a bordo di un'auto. Sull'episodio indagano i carabinieri. Il ferimento è avvenuto mentre il bimbo passeggiava con il padre, all'esterno di un negozio di ortofrutta gestito da suoi connazionali. Una Mercedes di colore grigio, secondo quanto riferito da testimoni, è transitata davanti al negozio e dalla vettura sono partiti probabilmente più colpi, uno dei quali ha raggiunto il piccolo alla testa. Il padre lo ha subito soccorso e portato in ospedale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Truffa sui buoni per celiaci, arrestato leader romano Fn

 
Truffa buoni celiaci,arrestato leader Fn

Truffa buoni celiaci,arrestato leader Fn

 

Fs-Anas: Toninelli, operazione è certamente sbagliata

 

Barenboim su legge Stato-Nazione ebraica: 'Mi vergogno'

 
Mattarella compie oggi 77 anni

Mattarella compie oggi 77 anni

 

Dl dignità: stop a 180 emendamenti,anche tasse e-cig

 
Maradona contro Zanetti, vuol fare tutto

Maradona contro Zanetti, vuol fare tutto

 

Avati, il mio 'Signor Diavolo' scritto con un demone

 

GDM.TV

Canosa, città sott'acqua: persone e auto trascinate via dalla pioggia

Canosa, uomo viene trascinato dalla pioggia sotto un'auto: il salvataggio in diretta VIDEO

 
Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 

PHOTONEWS