Cerca

Martedì 23 Gennaio 2018 | 22:29

CITTA' DEL VATICANO

Papa, paura per migranti è comprensibile

"Timore non è peccato, lo è lasciare che questo alimenti odio"

Papa, paura per migranti è comprensibile

CITTA' DEL VATICANO, 14 GEN - Le paure di accogliere i migranti, ma anche di chi arriva, "sono legittime, fondate su dubbi pienamente comprensibili da un punto di vista umano. Avere dubbi e timori non è un peccato. Il peccato è lasciare che queste paure determinino le nostre risposte, condizionino le nostre scelte, compromettano il rispetto e la generosità, alimentino l'odio e il rifiuto". Lo ha detto il Papa nell'omelia della messa, celebrata in Vaticano, in occasione della Giornata mondiale del migrante e del rifugiato. Sono rappresentati in basilica 49 Paesi con i loro migranti e rifugiati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione