Domenica 22 Luglio 2018 | 07:09

PESCARA

Rigopiano:caos soccorsi, altri segnalati

In mirino Procura telefonate e omissioni atti d'ufficio

Rigopiano:caos soccorsi, altri segnalati

PESCARA, 13 GEN - A cinque giorni dall'anniversario della tragedia di Rigopiano, con 29 morti e 11 scampati alla valanga, emergono nuovi particolari che testimoniano il caos di quei momenti. Con una regione sotto metri di neve, morti per freddo e monossido, stalle crollate, 300mila senza luce, può accadere che gli allarmi siano fraintesi. I carabinieri forestali hanno segnalato alla Procura di Pescara due dirigenti pubblici, il responsabile sala operativa 118 e una funzionaria della Prefettura: segnalati per omissione d'atti d'ufficio, al momento non si hanno riscontri sul fatto che siano o meno nel registro degli indagati. Agli atti stralci di due telefonate, una della funzionaria con l'operatore del 112 dei Cc - a generare confusione è quanto accaduto a Farindola dove i soccorsi erano intervenuti al mattino in una struttura agricola - l'altra del 118 all'amministratore dell'hotel che conferma come sia tutto a posto, ma al quale non è stato espressamente chiesto dove si trovasse e se sapesse nulla di una valanga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Israele aiuta passaggio 800 Caschi bianchi siriani

 

Usa, si è arreso l'uomo che si era barricato nel supermarket

 

G20: bozza comunicato, commercio tra rischi crescita

 

Uomo armato si barrica in un supermercato ad Hollywood

 
Atalanta batte 3-2 l'Hertha Berlino

Atalanta batte 3-2 l'Hertha Berlino

 

Calcio: Inter pari pirotecnico, con lo Zenit finisce 3-3

 

Roma: Defrel a un passo da Samp, niente tour in Usa

 

Golf: Open Championship, gran rimonta Molinari e Woods

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS