Lunedì 23 Luglio 2018 | 00:36

TREVISO

Banche Venete:inscena tentativo suicidio

Durante protesta davanti sede Veneto Banca a Montebelluna

Banche Venete:inscena tentativo suicidio

TREVISO, 12 GEN - Momenti di agitazione oggi a Montebelluna, dove un romeno 59enne, Marin Halarambie, ex azionista di Veneto Banca che dalla vigilia di Natale vive nella sua auto parcheggiata di fronte alla sede di rappresentanza della ex popolare, ha inscenato un tentativo di suicidio. Ciò è avvenuto mentre era in corso una manifestazione di protesta, sempre per i danni causati dal crac della banca, cui prendevano parte circa 200 persone: l'uomo ha legato una corda ad un'inferriata formando all'altra estremità un cappio nel quale ha infilato la testa. E' stato subito fermato dai presenti e da alcuni carabinieri, che svolgevano servizio di ordine pubblico. E' intervenuta anche un'ambulanza ma l'uomo non ha riportato nel gesto alcuna conseguenza, e non si è spostato dal luogo che occupa ormai da quasi 20 giorni. Halarambie, che nel crac della ex banca popolare sostiene di aver perso circa 110 mila euro a causa dell'azzeramento delle azioni, rivendica la restituzione del denaro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Europeo U.19: l'Italia è in semifinale

Europeo U.19: l'Italia è in semifinale

 
Detenuto in semilibertà evade a Perugia

Detenuto in semilibertà evade a Perugia

 

Cinema: Borgonzoni, a Giffoni una sede Centro cinematografia

 

Del Bufalo e Chillemi, dalle fiction alla webserie

 

Matano, nel prossimo film me la vedo con un gorilla

 
Reina, io al Chelsea? Solo ipotesi

Reina, io al Chelsea? Solo ipotesi

 

Golf: Open Championship, Malagò: "Molinari stratosferico"

 

Cinema: The Equalizer 2 re del box office Usa

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS