Giovedì 19 Luglio 2018 | 15:28

TORINO

Subito pressioni, revisori si dimettono

Dopo braccio di ferro su conti capoluogo piemontese

Subito pressioni, revisori si dimettono

TORINO, 12 GEN - I Revisori dei Conti del Comune di Torino ha rassegnato le dimissioni. Nel motivare la decisione, gli esperti contabili parlano di "difficoltà nello scambio di comunicazioni e ostacoli nell'attività di raccordo" tra l'Ente e il Collegio e tra questo e il Consiglio comunale. "L'assenza di collaborazione e le pressioni ricevute - si legge nella lettera di dimissioni - sono state fonte anche di disagi operativi e di incomprensioni". L'organo di revisione, presieduto da Herri Fenoglio, aveva ingaggiato con i pentastellati un braccio di ferro sul debito Ream, la caparra di 5 milioni di euro che la Città di Torino deve restituire alla società nell'ambito del progetto Westinghouse. I revisori hanno inoltre bocciato il bilancio di previsione finanziario 2017-2019 e il bilancio consolidato 2016. "Revisori poco credibili, non ci fidiamo più", avevano sostenuto i consiglieri M5S, "rammaricati" del parere dei revisori, mentre l'assessore al Bilancio Rolando ha sempre sostenuto "l'applicazione della legge".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Migranti: Ue lavora su meccanismo provvisorio sbarchi

 
Sequestrato drone che volava a Venezia

Sequestrato drone che volava a Venezia

 

 

Migranti: Croce Rossa accusa Croazia, violenze su profughi

 
Incidenti, morto in moto un 16enne

Incidenti, morto in moto un 16enne

 
Gay,registrato secondo genitore 11 bimbi

Gay,registrato secondo genitore 11 bimbi

 
Russia: approvata in prima lettura riforma pensioni

Russia: approvata in prima lettura riforma pensioni

 

Brexit: fonti Ue, senza accordo servirà visto per entrare Gb

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS