Sabato 21 Luglio 2018 | 04:24

ROMA

Denigrarono farmaco, rischio processo Ad Roche e Novartis

Accusati aggiotaggio per campagna contro uso Avastin

ROMA, 7 DIC - Avrebbero creato un cartello, a partire dal 2011, per denigrare l'Avastin, un farmaco concorrente destinato alla cura degli occhi. Accusati di aggiotaggio, gli amministratori delegati in Italia dei colossi farmaceutici Roche, Maurizio De Cicco, e Novartis, George Schrockn Fuchs, rischiano ora di finire sotto processo a Roma. Dopo tre anni di accertamenti, il pm Stefano Pesci ha notificato ai due indagati l'avviso di chiusura indagine, ossia l'atto che prelude alla richiesta di rinvio a giudizio. I due manager, in sostanza, sono accusati di essersi accordati illecitamente per ostacolare, attraverso la diffusione di notizie false, l'uso di un farmaco molto economico, l'Avastin, a vantaggio di un prodotto molto più costoso, ma sostanzialmente identico, il Lucentis. Alla base delle contestazioni della procura di Roma il contenuto di alcune mail scambiatesi dagli indagati e gli esiti di una consulenza tecnica per valutare le caratteristiche dei due prodotti e la loro efficacia sotto il profilo terapeutico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Gaza, c'è cessate il fuoco tra Hamas e Israele

 

Gaza: esercito, 'soldato ucciso da terroristi'

 
Rapina e spari, grave benzinaio ferito

Rapina e spari, grave benzinaio ferito

 
Terrorismo, un arresto nel Bergamasco

Terrorismo, un arresto nel Bergamasco

 
Torino: Mazzarri, mercato? Ho i migliori

Torino: Mazzarri, mercato? Ho i migliori

 

Cinema: Trintignant, 'per me la carriera è finita'

 
Trovato morto ragazzo scomparso a Roma

Trovato morto ragazzo scomparso a Roma

 

Trovato morto il ragazzo scomparso a Roma

 

GDM.TV

Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 

PHOTONEWS