Lunedì 23 Luglio 2018 | 12:05

ROMA

Antalyaspor: ufficiale addio di Leonardo

Va via dopo tre vittorie in 13 partite, +3 su zona retrocessione

Antalyaspor: ufficiale addio di Leonardo

ROMA, 7 DIC - E' già terminata l'avventura di Leonardo alla guida della squadra turca dell'Antalyaspor. Arrivato in Turchia il 28 settembre scorso, per tornare in panchina dopo l'esperienza all'Inter di più di 6 anni fa, il brasiliano ha deciso di lasciare il club. Lo ha ufficializzato l'Antalyaspor con un comunicato. "Un ringraziamento a Leonardo - è scritto nella nota -, con il quale le strade si sono sperate di comune accordo. Auguriamo al mister successo per la sua prossima avventura". Leonardo era arrivato nella squadra turca, assieme all'altro ex milanista Serginho, con molte ambizioni, invece si è ritrovato a +3 sulla zona retrocessione, dopo aver ottenuto tre vittorie in 13 partite. Oltretutto, l'Antalyaspor non ha più un proprietario, visto che Ali Şafak Ozturk ha deciso di lasciare. Così ora i dirigenti della squadra di cui fanno parte fra gli altri Eto'o, Nasri e Menez ora sono alla ricerca di un nuovo tecnico per ottenere la salvezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Pioggia a Napoli, diversi allagamenti

Pioggia a Napoli, diversi allagamenti

 

Tutto pronto per spiaggia sul Tevere, a Roma per agosto

 
Tutto pronto per spiaggia sul Tevere

Tutto pronto per spiaggia sul Tevere

 
Contrabbanda tessuti e evade 100 milioni

Contrabbanda tessuti e evade 100 milioni

 

Istat: nel 2017 meno incidenti stradali ma più morti

 
Istat, nel 2017 meno incidenti stradali

Istat, nel 2017 meno incidenti stradali

 

Austria: Fraccaro, doppio passaporto atto ostile

 
Austria:Fraccaro, no a doppio passaporto

Austria:Fraccaro, no a doppio passaporto

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS