Lunedì 23 Luglio 2018 | 12:05

ROMA

Arbore torna con Indietro tutta

Doppia serata evento su Rai2. 'Per anni Rai non mi ha chiamato'

ROMA, 7 DIC - Trent'anni fa Indietro tutta smontava gli stereotipi della tv commerciale. Oggi Renzo Arbore riprende quel modello di "tv che resta" e la racconta ai millennials, con Nino Frassica, con Indietro tutta 30 e l'ode, il 13 e il 20/12 su Rai2. Ma nonostante il clima di festa, lo showman sfoga la sua amarezza verso la Rai e non risparmia una frecciata al dg Orfeo. "Uno dei motivi per cui non ho fatto tanta Rai in questi anni è perché la Rai non mi ha chiamato, non mi ha corteggiato abbastanza. Avranno pensato che ormai mi ero dedicato alla musica o che ero rimbambito". Poi rincara: "Campo Dall'Orto mi ha chiamato andando via e mi ha detto: mi dispiace che non siamo incontrati. Quello nuovo, lo sto ancora aspettando". L'azienda precisa che Orfeo ha firmato il contratto per Arbore e lo ha incontrato due volte. Indietro tutta trenta e l'ode sarà "una sorta di Dams in cui spieghiamo ai millennials perché quel tipo di umorismo può funzionare ancora", spiega Arbore. A tenere le fila del racconto, Andrea Delogu.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Pioggia a Napoli, diversi allagamenti

Pioggia a Napoli, diversi allagamenti

 

Tutto pronto per spiaggia sul Tevere, a Roma per agosto

 
Tutto pronto per spiaggia sul Tevere

Tutto pronto per spiaggia sul Tevere

 
Contrabbanda tessuti e evade 100 milioni

Contrabbanda tessuti e evade 100 milioni

 

Istat: nel 2017 meno incidenti stradali ma più morti

 
Istat, nel 2017 meno incidenti stradali

Istat, nel 2017 meno incidenti stradali

 

Austria: Fraccaro, doppio passaporto atto ostile

 
Austria:Fraccaro, no a doppio passaporto

Austria:Fraccaro, no a doppio passaporto

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS