Cerca

Martedì 12 Dicembre 2017 | 11:07

ROMA

Ordigno davanti stazione cc: pm indagano per terrorismo

Investigatori al lavoro sui resti di esplosivo

ROMA, 07 DIC - Atto di terrorismo con ordigno esplosivo. Questo il reato per il quale procedono i magistrati della Procura di Roma del pool antiterrorismo, coordinati dal procuratore aggiunto Francesco Caporale, in relazione all'ordigno rudimentale esploso questa mattina intorno alle 5,30 davanti ad una caserma dei carabinieri nel quartiere San Giovanni a Roma. Nelle prossime ore a piazzale Clodio verrà depositata una prima informativa da parte del comando provinciale dei Carabinieri e del Ros. Gli investigatori sono al lavoro sui resti di esplosivo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione