Cerca

Lunedì 11 Dicembre 2017 | 18:24

CAGLIARI

Intimidazione alla sindaca di Pula

Diavolina sotto l'auto, ma l'incendio non divampa

Intimidazione alla sindaca di Pula

CAGLIARI, 7 DIC - Nuova intimidazione in Sardegna ai danni di un amministratore locale. Stavolta l'obiettivo è Carla Medau, sindaca di Pula, località turistica a 40 chilometri da Cagliari. Presa di mira l'auto parcheggiata nel posteggio di casa all'aperto: un bastone telescopico per scope attaccato con dello scotch a due pezzi di diavolina intatti è stato trovato accanto all'auto della sindaca, mentre vicino alla fotocellula del cancello d'ingresso del parcheggio è stata rinvenuta della carta di giornali parzialmente bruciata. Indizi che fanno pensare a un maldestro tentativo di dare fuoco all'auto. Medau ha notato il bastone tra il 4 e il 5 novembre, mentre stava partendo fuori Sardegna, ma la denuncia è stata formalizzata soltanto ieri dopo che la sindaca è rientrata e ha osservato meglio vicino all'auto e all'ingresso. Sulla vicenda stanno indagano i carabinieri di Pula.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione