Sabato 21 Luglio 2018 | 11:57

NARDO' (LECCE)

Violentano 15enne, arrestati baby bulli

Indagine dopo segnalazione amico che aveva visto video su abusi

Violentano 15enne, arrestati baby bulli

NARDO' (LECCE), 6 DIC - Due baby bulli - un 17enne e un 14enne - sono stati arrestati dai carabinieri a Nardò per aver costretto un 15enne a subire una serie di atti osceni in un bagno pubblico, prima di entrare a scuola. La vittima è stata costretta a spogliarsi e a compiere atti di autoerotismo, gesti questi ultimi ripresi con uno smartphone e diventati virali in Rete, e obbligata a consegnare ai suoi aguzzini il giubbotto e le scarpe, per riavere i quali avrebbe dovuto pagare 10 euro a pezzo. Le accuse contestate sono di sequestro di persona, violenza sessuale, rapina, pornografia minorile ed estorsione. L'episodio risale alla mattina del 21 novembre. I bulli hanno avvicinato e lo hanno costretto a seguirli in un bagno pubblico del centro. A far scattare le indagini è stato un amico coetaneo della vittima, al quale era arrivato il video. Il ragazzino, accortosi che si trattava del suo amico, è andato dalla madre del ragazzo mostrandogli quanto era accaduto al figlio. Da qui la denuncia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Maltempo sul Piemonte, ospedale allagato nel Torinese

 
Maltempo e disagi su tutto il Piemonte

Maltempo e disagi su tutto il Piemonte

 

Imprese bonsai con performance fiscali/economiche da giganti

 

Bollette: Fipac, batosta acqua, gas, luce, in 16 mesi +6%

 

Austria: svolta per doppio passaporto ai sudtirolesi

 
Maltempo: evacuati 60 bambini da colonia

Maltempo: evacuati 60 bambini da colonia

 

Strage Palestro e bombe Roma, dopo 25 anni punti oscuri

 
25 anni fa stragi Palestro e bombe Roma

25 anni fa stragi Palestro e bombe Roma

 

GDM.TV

Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, donna prigioniera del fuoco in casa: le grida di aiuto

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 

PHOTONEWS