Cerca

Giovedì 14 Dicembre 2017 | 11:15

ROMA

A Consulta obbligo pg riferire superiori

Corte dice sì a conflitto di attribuzione tra poteri Stato

ROMA, 6 DIC - La Corte costituzionale ha detto sì al conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato riguardo all'obbligo della polizia giudiziaria di riferire alla propria scala gerarchica sulle indagini in corso. Nelle prossime settimane sarà fissata l'udienza per la trattazione del conflitto nel merito. La Corte costituzionale, spiega l'ufficio stampa della Consulta, ha "dichiarato ammissibile, in sede preliminare, il conflitto di attribuzioni sollevato dal Procuratore della Repubblica di Bari nei confronti del Governo con riferimento alla norma del decreto legislativo n. 177/2016". La norma contestata stabilisce che, a seguito di apposite istruzioni, la polizia giudiziaria trasmetta alla propria scala gerarchica "le notizie relative all'inoltro delle informative di reato all'autorità giudiziaria indipendentemente dagli obblighi prescritti dalle norme del Codice di procedura penale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione