Cerca

Martedì 12 Dicembre 2017 | 23:02

TORINO

Allegri, Dybala e Messi tanto diversi

"Leo il migliore al mondo, per fermarlo serve prova collettiva"

Allegri, Dybala e Messi tanto diversi

TORINO, 21 NOV - "Dybala e Messi? Sono due giocatori diversi, difficili da paragonare. Entrambi mancini, ma profondamente diversi nella struttura fisica". Così Massimiliano Allegri sul confronto tra i due argentini, protagonisti domani in campo di Juventus-Barcellona: "Paulo è un calciatore aerobico, Leo invece è potente - ha spiegato il tecnico bianconero - Dybala ha 24 anni, deve crescere ancora, ha fatto una prima parte di stagione molto buona segnando tanti gol, poi è calato dopo i rigori sbagliati. Ma sono momenti di crescita che lui deve vivere". Messi "è il miglior calciatore al mondo, ha spostato gli equilibri e continua a farlo - ha aggiunto Allegri - L'unico che fa passare la palla dove gli altri pensano non sia possibile, 'legge' il suo marcatore alla perfezione. Per questo serve una prova collettiva per fermarlo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione