Cerca

Lunedì 20 Novembre 2017 | 22:23

Libano: Aoun, Hariri è 'detenuto' in Arabia Saudita

Presidente, 'nulla giustifica mancato ritorno dopo 12 giorni'

(ANSAmed) - BEIRUT, 15 NOV - Il Libano considera il primo ministro Saad Hariri come "detenuto" in Arabia Saudita. Lo ha affermato oggi il presidente della Repubblica Michel Aoun, aggiungendo che "nulla giustifica il suo mancato ritorno a Beirut dopo 12 giorni". Nei giorni scorsi Aoun aveva già espresso dubbi sulla permanenza di Hariri a Riad, ma è la prima volta che accusa esplicitamente il regno saudita di trattenerlo contro la sua volontà. Hariri, che è dal 3 novembre a Riad, dove il 4 novembre ha annunciato a sorpresa le sue dimissioni, accusando l'Iran di ingerenza negli affari interni del Libano e di altri Paesi della regione e denunciando un complotto per ucciderlo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione