Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 03:55

NEW YORK

Aste: Van Gogh vola da Christie's, in fila per Leonardo

Eredità Rockefeller, tutto in vendita e tutto in charity

NEW YORK, 14 NOV - Un Vincent Van Gogh, "Lavoratori in un campo" del 1889, vola alle aste di New York sfiorando, con 81 milioni di dollari, il record per l'artista. Christie's ha dato il via alle danze delle vendite newyorchesi di autunno con un totale d'incassi di 479 milioni di dollari e l'88% delle 68 offerte con un nuovo padrone, ma i veri "fuochi d'artificio" potrebbero arrivare domani quando, in una serata dedicata all'arte contemporanea, il "pezzo da novanta" sara' il "Salvator Mundi" attribuito a Leonardo che la stessa casa d'aste di Rockefeller Center ha garantito per cento milioni di dollari. In attesa che il martello del battitore scandisca l'esito della vendita, una lunga fila si e' formata fuori dal quartier generale di Christie's per ammirare il quadro prima che venga di nuovo inghiottito dal mercato. Compresa New York, il "Salvator Mundi" e' stato "visitato" da oltre 27 mila persone tra Hong Kong, Londra e San Francisco, un record per una mostra pre-asta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione