Cerca

Mercoledì 22 Novembre 2017 | 03:03

BOLZANO

Polfer, Anthony salvato in extremis

Comandante, 10-15 minuti dopo sarebbe stato troppo tardi

Polfer, Anthony salvato in extremis

BOLZANO, 14 NOV - "Per un'ora il bambino ha solo tremato, nonostante fosse già al caldo. Secondo i medici, se l'avessimo trovato 10-15 minuti dopo sarebbe stato troppo tardi". Lo ha detto il comandante della stazione della polfer al Brennero Stefano Linossi, che l'altra mattina ha trovato il piccolo Anthony. "Alle 7.20 - racconta - durante un giro di controllo della stazione siamo stati allertati dalle grida di aiuto di un bambino proveniente da un treno merci. Con l'aiuto di personale delle ferrovie siamo riusciti a trovarlo". "Il mio primo pensiero è stato di portarlo subito al riparo, così lo abbiamo accompagnato in una stanza riscaldata e abbiamo allertato il medico di turno". Visto che sul treno è stato trovato uno zaino con indumenti ed effetti personali di una donna, Linossi ha chiamato il dirigente di movimento per appurare la presenza di altre persone in zona, ma dai macchinista non erano arrivate segnalazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione