Cerca

Sabato 25 Novembre 2017 | 03:13

LONDRA

Brexit: legge quadro, al via a Comuni 'partita' emendamenti

Sono 470. Voto deputati su accordo 'prendere o lasciare'

LONDRA, 14 NOV - Inizia oggi alla Camera dei Comuni la 'partita' cruciale degli emendamenti al Withdrawal Bill, la legge quadro sulla Brexit. Ne sono stati presentati oltre 470, per un totale di 186 pagine, soprattutto dal partito laburista, che vuole introdurre una serie di modifiche per rendere l'uscita dall'Ue più 'soft'. Già una decina di Tories ribelli, stando alla Bbc, si preparano a dare man forte all'opposizione. Ieri il ministro per la Brexit, David Davis, aveva assicurato che il Parlamento potrà votare sull'accordo finale prima dell'addio di Londra all'Ue. Ma questo non pregiudica l'uscita del Paese, che per il governo Tory è irreversibile. I parlamentari potranno quindi "prendere o lasciare" rispetto all'accordo con Bruxelles. Non sono soddisfatti i Tories ribelli, che non si potranno esprimere in alcun modo qualora i negoziati si concludano con un 'no deal', quindi senza un'intesa. L'iter della legge, ora in seconda lettura, è ancora lungo: il dibattito sul provvedimento andrà avanti fino a Natale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione