Domenica 22 Luglio 2018 | 12:47

MILANO

Contatti con l'Isis per un'azione terroristica in Italia

Espulsa egiziana residente a Milano pronta ad attentato suicida

MILANO, 13 NOV - Una 22enne egiziana residente a Milano è stata espulsa dall'Italia per terrorismo su ordine del ministro dell'Interno Marco Minniti. Fatma Ashraf Shawky Fahmy in regola con il permesso di soggiorno, era incensurata e senza lavoro. Secondo le indagini della Digos era in contatto con il membro dell'Isis Al Najjar Abdallah Hasanayn, al quale ha prima chiesto di poter raggiungere la Siria per combattere e, di fronte alle difficoltà del piano, si è detta disponibile a un attentato suicida in Italia, senza mai ricevere risposte. La ragazza viveva nel quartiere Gratosoglio, alla periferia sud-ovest di Milano, insieme ai genitori e a tre fratelli minori. Per gli inquirenti, il suo percorso di radicalizzazione è stato evidente: nel 2013 era occidentalizzata, sia nel vestiario che nel comportamento, mentre durante il periodo delle attività investigative la donna indossava il niqab completo di guanti neri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Stabile bimbo ferito in agguato

Stabile bimbo ferito in agguato

 
Maldarizzi: Marchionne conosceva a memoria i prezzi delle concorrenti

Maldarizzi: Marchionne conosceva
a memoria i prezzi delle concorrenti

 
La Roma partita per la tournée in Usa

La Roma partita per la tournée in Usa

 

Fca: lettera Elkann a dipendenti,eternamente grati a Sergio

 

Dl dignità: Di Maio attacca Pd, contrario a indennizzo

 
Ilva: pm, archiviare su commissari

Ilva: pm, archiviare su commissari

 

Ilva: pm Taranto insiste, archiviare su commissari e tecnici

 
Traffico: bollino rosso autostrada A22

Traffico: bollino rosso autostrada A22

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS