Cerca

Sabato 25 Novembre 2017 | 04:58

ALGHERO

Ira sindaco Alghero, chiusa Generalitat

"A repentaglio rapporti economici, da Madrid atto di forza"

Ira sindaco Alghero, chiusa Generalitat

ALGHERO, 13 NOV - Madrid chiude la sede delle Generalitat di Catalunya ad Alghero e il sindaco della città catalana in Sardegna, Mario Bruno, scrive al governo di Madrid, al premier Paolo Gentiloni e al governatore sardo Francesco Pigliaru perché, come accaduto a Bruxelles, venga mantenuto "aperto e funzionale" l'ufficio di corrispondenza per il quale il Comune ha messo a disposizione i locali del piano terra del Palazzo Civico di via Columbano. "E' chiaro che la chiusura dell'ufficio di corrispondenza di Alghero rischia di mettere a repentaglio i rapporti economici e sociali tra i due territori - spiega il primo cittadino - vanificando il grande lavoro compiuto e lo sforzo realizzato per consolidare i profondi legami esistenti tra le associazioni e le imprese italiane, sarde e catalane che operano con ricadute positive nei due Paesi. La scelta unilaterale del Governo spagnolo - denuncia Bruno - è un atto di forza che non può passare inosservato, al di là di come la si pensi sulla autodeterminazione della Catalogna".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione