Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 04:41

ROMA

Sisma Iraq, danni a strutture Emergency

L'organizzazione lavora nelle aree di Sulaimaniya e Kalar

Sisma Iraq, danni a strutture Emergency

ROMA, 13 NOV - Il terribile terremoto che ha colpito l'Iraq al confine con l'Iran è stato avvertito anche nelle aree di Sulaimaniya e Kalar, dove Emergency lavora. "Le nostre 'guesthouse' hanno riportato lievi danni, così come i campi nei quali lavoriamo. Viste le strutture di fortuna nelle quali la popolazione vive (principalmente tende), non ci sono stati crolli tali da causare feriti. Durante la notte abbiamo ricevuto molti pazienti in stato di panico. Ci stiamo occupando di effettuare una valutazione negli ospedali della zona, in modo da poter intervenire qualora necessario. Sarà una lunga giornata" racconta Pietro Calogero di Emergency. L'organizzazione è attiva in Iraq con il Centro di riabilitazione e reintegrazione sociale nella città di Sulaimaniya, e con cinque Centri sanitari che offrono cure gratuite agli abitanti dei campi per sfollati e rifugiati nelle aree di Arbat e Kalar. "Per fortuna la situazione sembra essere sotto controllo, le strutture governative stanno riuscendo a gestire la situazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione