Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 05:56

ROMA

Campo Progressista, no paternali da Pd

Con questa l.elettorale ci portano a drammatica ingovernabilità

Campo Progressista, no paternali da Pd

ROMA, 17 SET - "Come diciamo sempre fin dalla nascita del nostro movimento, i nostri avversari sono le destre e il populismo dei 5 Stelle. Il presidente Matteo Orfini non faccia il furbo, dato che sostiene l'autosufficienza del Partito Democratico. Quando invece è del tutto evidente che con questa legge elettorale, con la quale proprio lui e il suo partito sono pronti a portare gli italiani a votare, non si pone neanche il tema delle alleanze e saremo competitivi con il partito guidato da Matteo Renzi. Una legge elettorale che può portare solamente a una drammatica ingovernabilità e quindi a sterili e innaturali alleanze politiche". Così, in una nota congiunta, il vicepresidente del gruppo Art.1-Mdp, Ciccio Ferrara, e il coordinatore nazionale di Campo Progressista, Alessandro Capelli, replicano al presidente dem Matteo Orfini, invitandolo ad evitare "paternali".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione