Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 07:46

BOLOGNA

Accordo con Presidenza Consiglio da 985 mln per Emilia-R.

Siglato da Gentiloni, Bonaccini e Merola. 'E' firma importante'

BOLOGNA, 16 SET - Un piano da quasi un miliardo per lo sviluppo economico e la coesione sociale dell'Emilia-Romagna. Lo prevede l'accordo di programma tra presidenza del Consiglio, Regione e Città metropolitana siglato a Bologna dal presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, dal presidente della Regione, Stefano Bonaccini e dal sindaco Metropolitano, Virginio Merola. L'intesa riguarda infrastrutture, messa in sicurezza del territorio, ambiente, alloggi pubblici, edilizia scolastica e impiantistica sportiva oltre alla valorizzazione del patrimonio artistico e culturale. Gli interventi prevedono investimenti complessivi per 985 milioni: 850 da Piacenza a Rimini e 135 alla Città Metropolitana di Bologna. Risorse previste nell'ambito della programmazione dei Fondi per lo sviluppo e la coesione 2014-2020, che per la regione si era completata nell'ultima seduta del Cipe dello scorso 7 agosto, e che oggi, attraverso l'Accordo vengono definitivamente stanziati. "E' una firma importante" ha detto Gentiloni.(ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione