Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 16:11

BARLETTA

Barletta,commemorate 58 vittime del 1959

Cedimento palazzo via Canosa avvenne la notte del 16 settembre

Barletta,commemorate 58 vittime del 1959

BARLETTA, 16 SET - Un mazzo di fiori è stato deposto stamani nella piazzetta dedicata alle vittime del crollo di via Canosa, avvenuto il 16 settembre del 1959. Una palazzina nuova crollò nella notte e sotto le macerie rimasero uccise 58 persone, uomini, donne e bambini, colti nel sonno. Alla cerimonia, svoltasi in via dei Pini, hanno partecipato il presidente del Consiglio comunale, Carmela Peschechera, e il vicesindaco, Antonio Divincenzo. La cerimonia ha dato l'avvio alle Giornate della memoria, istituite dal consiglio comunale per commemorare le vittime della mala edilizia. Quello del 1959, infatti, non è stato l'unico crollo che si è verificato in città. La notte dell'8 dicembre 1952, in via Magenta, la pioggia sgretolò due caseggiati fatti di tufo e terra: morirono 17 persone. Quei due disastri, però, non sono serviti a evitare quanto accaduto il 3 ottobre 2011, con il crollo di una palazzina in via Roma e la morte di quattro operaie di un laboratorio tessile e della figlia 14enne del loro datore di lavoro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione