Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 10:05

AULLA (MASSA CARRARA)

Cc riconsegnano bassorilievo '600 rubato

Recuperato dopo furto grazie a esame telecamere sorveglianza

Cc riconsegnano bassorilievo '600 rubato

AULLA (MASSA CARRARA), 16 SET - Sarà riconsegnata domani dai carabinieri alla parrocchia di San Capriaso di Aulla (Massa Carrara) un'opera in marmo che era stata rubata lo scorso 9 maggio. Si tratta di un prezioso bassorilievo in marmo di Carrara raffigurante la "Madonna del Rosario", risalente alla prima metà del 1600. Dopo il furto i carabinieri della Compagnia di Pontremoli, avevano avviato un'attività investigativa finalizzata all'individuazione dei responsabili e, soprattutto, al recupero della preziosa scultura. Grazie all'esame delle telecamere di sorveglianza, installate all'interno della chiesa, gli investigatori avevano scoperto che due persone avevano asportato il bassorilievo. A distanza di pochi giorni, i carabinieri sono quindi riusciti, anche grazie alla collaborazione dei cittadini, ad identificare i ladri, due italiani, un uomo ed una donna, rispettivamente di 50 e 48 anni, entrambi residenti in Lunigiana. L'opera d'arte, occultata in una cantina a La Spezia, in attesa di essere messa in vendita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione