Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 08:08

VENEZIA

Martina, Salvini si scusi non insulti

Per anni bilanci irregolari Carroccio con contributi pubblici

Martina, Salvini si scusi non insulti

VENEZIA, 16 SET - "Matteo Salvini dovrebbe scusarsi con gli italiani e anche con i suoi elettori per ciò che la Lega ha fatto negli anni con i suoi bilanci irregolari e con i contributi pubblici". Così il vicesegretario Pd Maurizio Martina a margine dell'assemblea dei democratici a Quarto d'Altino (Venezia). "Altro che reagire insultando come fa in queste ore. C'è una sentenza e va rispettata - aggiunge - . E rimane un mistero perché la Lega non si sia costituita parte civile nel processo. La responsabilità politica di quanto avvenuto non sparirà solo perché Salvini sceglie l'insulto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione