Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 22:47

ANCONA

Chikungunya: un caso nelle Marche

E' un 65enne che ha soggiornato nel Lazio

ANCONA, 16 SET - Un caso accertato di Chikungunya è stato segnalato nelle Marche. Si tratta di uno di 65 anni, di Castelplanio Ancona, che è stato ricoverato all'ospedale di Fabriano al rientro di un soggiorno di tre settimane in una città del Lazio, con febbre molto alta alta e dolori muscolari e articolari, che hanno fatto ipotizzare la diagnosi, poi confermata dall'esito esami effettuati presso il centro di riferimento regionale di Virologia dell'Azienda Ospedali Riuniti di Ancona. Il paziente, guarito, è stato già dimesso. Il caso è probabilmente correlato con l'epidemia in corso nel Lazio. Immediatamente attivate le procedure per le disinfestazioni a Castelplanio e Fabriano. Allertato anche il centro di riferimento entomologico dell'Istituto Zooprofilattico Umbria Marche per la "cattura" di zanzare adulte e verificare i focolai larvali. La malattia, benigna nella prognosi, si trasmette tramite la puntura di zanzare che si sono infettate pungendo un uomo malato, ma non si trasmette direttamente da uomo a uomo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione