Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 11:13

NEW YORK

Harvard fa marcia indietro, Chelsea Manning non entra

proteste, dimissioni eccellenti per offerta a ex talpa Wikileaks

NEW YORK, 15 SET - Investita di polemiche, Harvard fa marcia indietro su Chelsea Manning. La Kennedy School of Government le ha revocato l'offerta di entrare nel corpo accademico per questo semestre. "La nomina e' stata un errore" ha detto il preside della scuola Douglas Elmendorf dopo che l'ingresso della ex "talpa" di Wikileaks perdonata da Barack Obama ha provocato scompiglio e dimissioni eccellenti. Harvard ha cambiato idea sull'offerta a Manning, che in carcere ha cambiato sesso, dopo che il direttore della Cia Mike Pompeo ha cancellato un discorso agli studenti accusando di tradimento l'ex soldato che ha passato a Wikileaks 700 mila documenti top secret. Prima di Pompeo, con le stesse motivazioni, ieri si era dimesso dalla Kennedy School l'ex vicedirettore della Cia Mike Morrell.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione