Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 04:46

MILANO

Spalletti: "Fiducia non sia presunzione"

Tecnico Inter:Gare con 'piccole' importanti e non interlocutorie

Spalletti: "Fiducia non sia presunzione"

MILANO, 15 SET - "L'errore da non commettere è superare il confine che c'è tra fiducia e presunzione. Non dobbiamo reputarci una squadra forte. Se pensiamo di essere i primi della classe, c'è meno disponibilità a migliorarsi". Lo dice l'allenatore dell'Inter, Luciano Spalletti, alla vigilia della trasferta contro il Crotone. I nerazzurri puntano alla quarta vittoria consecutiva, evitando di sottovalutare le 'piccole', come accaduto nella passata stagione. "Anche contro la Spal ho visto l'atteggiamento giusto, l'attenzione e la disponibilità a sacrificarsi. Siamo questa Inter - spiega Spalletti - perché partite come questa erano interpretate come una fase interlocutoria del campionato. Invece, non è solo la grande serata ad essere importante".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione