Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 03:04

ROMA

Libia: Mattarella, Italia fa sua parte

Ma nessun Paese può farlo da solo in modo stabile e permanente

Libia: Mattarella, Italia fa sua parte

ROMA, 15 SET - Dopo la chiusura di quella balcanica oggi "la rotta principale è quella dall'Africa. E' inevitabile rendersi conto che non possiamo consegnare le chiavi della Ue ai trafficanti: servono canali legali sostenibili. E l'Italia sta facendo la sua parte, senza nessun aiuto, cercando di governare in Libia il fenomeno". Lo ha detto il presidente Sergio Mattarella parlando a Malta a un vertice di capi di Stato europei dedicato alla crisi dei migranti. "Stiamo cercando di farlo ma nessun Paese lo può fare in modo stabile e permanente", ha aggiunto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione