Cerca

Mercoledì 13 Dicembre 2017 | 19:43

GEROCARNE (VIBO VALENTIA)

Troppo vociare,da parroco no processione

Adesso tra fedeli c'è chi pensa a chiedere allontanamento prete

Troppo vociare,da parroco no processione

GEROCARNE (VIBO VALENTIA), 13 AGO - Troppo vociare sul sagrato della chiesa durante la messa e così il parroco sospende la processione. Ha creato dissensi e malumore a Gerocarne, in provincia di Vibo Valentia, la decisione del parroco don Pietro Cutuli di sospendere la processione prevista per oggi in occasione della festa di Sant'Antonio. A spingere il sacerdote a sospendere il rito sarebbe stato il continuo parlottare di molti fedeli che avrebbe disturbato lo svolgimento della funzione religiosa. In tanti si sono prodigati per tentare di far tornare il prete sui suoi passi, ma senza successo. La tensione tra le parti è di conseguenza salita ulteriormente, anche perché il rapporto fra il sacerdote e alcuni fedeli non è mai stato particolarmente felice. E, intanto, il "dissenso" verso l'operato di don Cutuli rischia di trasformarsi, secondo quanto affermano diversi fedeli, "in una raccolta firme finalizzata a chiedere l'allontanamento del parroco".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione