Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 12:43

PECHINO

Cina, stop a banche per credito a gruppo Wanda

Wsj, per violazione a norme su restrizioni capitali all'estero

PECHINO, 17 LUG - Le authority di vigilanza cinesi hanno ordinato alle principali banche nazionali di bloccare i prestiti a Dalian Wanda Group, il colosso dell'immobiliare e dell'entertainment del miliardario Wang Jianlin. La decisione è maturata, scrive il Wall Street Journal in base a un documento avuto da una banca, in un meeting avvenuto il 20 giugno tra autorità e top executive degli istituti di credito ai quali è stato "segnalato" che 6 acquisizioni di Wanda all'estero, inclusa quella della major Legendary Entertainment, erano nelle restrizione di capitali varata lo scorso anno dal governo. Le operazione le mirino risalirebbero fino a circa 5 anni fa chiuse in Usa ed Europa: le catene di cinema americani AMC Entertainment Holdings e Carmike Cinemas, il costruttore di yacht inglese Sunseeker International, i network di cinema europei Odeon & UCI Cinemas Group e Nordic Cinema Group. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione