Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 04:17

VENEZIA

Venezia: Redentore, aree 'numero chiuso'

Comandante vigili, ha funzionato tutto alla perfezione

Venezia: Redentore, aree 'numero chiuso'

VENEZIA, 16 LUG - "Nessun problema. Ha funzionato tutto alla perfezione": Marco Agostini, comandante della polizia municipale, fa un primo bilancio della notte dei "fuochi" del Redentore a Venezia, la prima che ha visto, per motivi di sicurezza, contingentate per numero di presenze di spettatori alcune aree "top" che si affacciano sul bacino san Marco, come l'area marciana o le Zattere. In città ieri sera c'erano circa 80mila persone e tutto si è svolto in assoluta tranquillità. "La prima area che si è riempita - dice Agostini - è stata quella a fianco del palazzo Ducale, poi via via le altre. Sono scattati tutti i meccanismi previsti di chiusura delle aree e le persone sono state deviate verso altri punti da dove poter seguire lo spettacolo dei fuochi in Bacino. Non c'è stato nessun problema. L'esperimento delle aree ha funzionato alla perfezione. E' chiaro comunque che è un modello che va calibrato di volta in volta e un'esperienza è già stata fatta in qualche modo in occasione del Carnevale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione