Cerca

Martedì 22 Agosto 2017 | 01:48

Venezuela:governo ammette, 17enne vittima 'eccesso di forza'

Ma per ministro degli Interni colpa è di violenza opposizione

CARACAS - Il ministro venezuelano degli Interni, Nestor Reverol, ha ammesso che "l'ipotesi principale" nell'inchiesta per l'uccisione di un manifestante 17enne oggi a Caracas è quella dell'"uso irregolare e sproporzionato della forza" da parte delle forze di sicurezza. In una serie di messaggi su Twitter, Reverol ha detto che in una "situazione irregolare" che si è registrata oggi sull'autostrada Francisco Fajardo -la principale arteria che attraversa Caracas da Est a Ovest- "varie persone sono rimaste ferite ed una è morta per spari di arma da fuoco".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione