Cerca

Mercoledì 13 Dicembre 2017 | 04:37

NAPOLI

Parla Borsellino, de Magistris piange

'Quando gli hanno tolto inchieste, è come se lo avessero ucciso'

Parla Borsellino, de Magistris piange

NAPOLI, 21 MAR - "Dovete essere vicini al vostro sindaco. Quando era pm e gli hanno tolto le inchieste, è come se lo avessero ucciso. Luigi è un altro pm morto". Lo ha detto Salvatore Borsellino, fratello di Paolo Borsellino ucciso dalla mafia nella strage di via D'Amelio, da Napoli in occasione dell'intitolazione dell'aula magna dell'istituto 'Paolo Borsellino'. Parole che hanno fortemente commosso il sindaco Luigi de Magistris che non è riuscito a trattenere le lacrime.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione