Cerca

BERGAMO

Gasperini, vogliamo l'Europa

Tecnico Atalanta 'ma non dobbiamo caricarci di responsabilità'

Gasperini, vogliamo l'Europa

BERGAMO, 17 FEB - "Questo è un grande momento per me, ho fatto tre anni a Crotone e otto a Genova, senza considerare le parentesi di Inter e Palermo. Il ritorno mediatico che ho avuto qui dipende dall'inclusione nel progetto di giocatori giovani: è una consacrazione del lavoro che ho sempre fatto anche altrove". Alla vigilia dell'anticipo con il Crotone, l'allenatore dell'Atalanta Gian Piero Gasperini parla da ex ma soprattutto da aspirante a un posto in Europa. "Più che pensare al traguardo, non ci nascondiamo più, sono mesi che siamo in alto, ma 14 partite sono veramente tante - prosegue il tecnico nerazzurro -. Abbiamo l'opportunità di continuare a stare dove siamo e la volontà di prolungare questo momento il più possibile. Le ambizioni sono dettate dai risultati e dalla classifica". La vittoria dell'andata con i calabresi "forse fu sottovalutata, iniziò lì la nostra rincorsa - conclude Gasperini -. Ma non dobbiamo caricarci di troppe responsabilità".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400