Cerca

Lunedì 20 Novembre 2017 | 16:39

MADRID

Spagna: scandalo Noos, attesa sentenza per sorella re Felipe

Rischia fino a 8 anni di carcere

MADRID, 17 FEB - C'è forte attesa in Spagna per la sentenza del tribunale di Palma di Maiorca che deve essere resa pubblica oggi sullo scandalo della Fondazione Noos, che coinvolge la sorella di re Felipe VI, l'Infanta Cristina, e il marito Inaki Urdangarin, ex duchi di Palma, accusati di presunte malversazioni contro i quali sono state chieste pene detentive. L'Infanta rischia una condanna a 8 anni, Urdangarin a 19. E' la prima volta nella storia della Spagna moderna che un membro della Famiglia reale è sottoposto a processo penale e rischia una condanna al carcere. L'inchiesta sullo scandalo Noos, iniziata 11 anni fa, ha contribuito a fare traballare la corona spagnola sotto l'ex-re Juan Carlos I, che tre anni fa ha abdicato in favore del figlio Felipe. La sentenza del tribunale di Palma è di primo grado. Potranno essere presentati ricorsi in appello. Secondo El Mundo la procura anti-corruzione avrebbe previsto di chiedere l'ingresso in carcere fin d'ora di Urdangarin se sarà condannato a più di tre anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione