Cerca

Lunedì 18 Dicembre 2017 | 12:01

LOS ANGELES

Cinema: Mel Gibson regista dell'anno a Los Angeles-Italia

Festival italiano a Hollywood 19-25/2. Attesi Rosi e Veronesi

LOS ANGELES, 15 FEB - Il candidato all'Oscar Mel Gibson sarà premiato come 'Regista dall'anno' per il film La battaglia di Hacksaw Ridge (6 nomination Oscar) nella serata inaugurale del 12/o Los Angeles Italia - Film, Fashion and Art Fest. La manifestazione, promossa col sostegno di Mibact, Anica, Ice, Siae, in collaborazione con Ambi Media Group, Mediaset e Rai Cinema, è in programma al Teatro Cinese di Hollywood dal 19 al 25 febbraio. Ad annunciare la notizia sono il fondatore e produttore dell'happening italiano che precede la notte degli Oscar, Pascal Vicedomini, ed il chairman onorario Mark Canton. L'evento farà da ponte tra la proiezione speciale di Fuocoammare di Gianfranco Rosi (in corsa per l'Academy Award come miglior documentario) e l'anteprima mondiale del nuovo lavoro di Giovanni Veronesi Non è un paese per giovani (Paco Film e Rai Cinema) con le musiche dei Negramaro (atteso anche Giuliano Sangiorgi con il regista). Dopo il riconoscimento attribuito a Gibson al termine di 'Capri Hollywood Festival', l'Istituto Capri nel mondo onora ancora una volta il leggendario artista appena assoldato dalla WB per dirigere il sequel di Suicide Squad. Ad accogliere Gibson saranno il produttore Bill Mechanic, alcuni membri del cast e la delegazione tricolore attesa in California: lo stesso Veronesi con Giuliano Sangiorgi, Toni D'Angelo (in trasferta per l'anteprima mondiale di 'Falchi' prodotto da Minerva), Ronan Johnson (Piuma), Clementino (Zeta), Gianfranco Cabiddu (La stoffa dei sogni), Mario Rivelli (The Grotto), Elisabetta Gregoraci (Mata Hari) insieme a Veronica Gaggero (Come diventare grandi...), Carlo Carlei (con la fiction I bastardi di Pizzo Falcone), Mirko Trovato (Braccialetti Rossi), Diana Del Bufalo (Studio 1) e Veronica Gaggero (Un passo dal cielo). Poi la 'squadra azzurra' capitanata da Franco Nero e Tony Renis si arricchirà della presenza di Edoardo Leo, dei documentaristi Alexandre Valenti, Luca Guardabascio e Volfango De Biasi con Robert Davi e Mari Bello e i candidati all'Oscar Gianfranco Rosi e Alessandro Bertolazzi e Giorgio Gregoriani in corsa per il make-up di 'Suicide Squad'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione