Cerca

Venerdì 17 Novembre 2017 | 23:53

TREVISO

Omicidio clochard a Treviso, un fermo

Uomo forse ucciso con colpi bottiglia

Omicidio clochard a Treviso, un fermo

TREVISO, 15 FEB - Sarebbe stata fermata una persona nel quadro delle indagini per l'omicidio di Giampietro Piccolo, 57 anni, trovato morto stamani nei pressi della stazione ferroviaria di Treviso. L'uomo, italiano di origini etiopi, da tempo senza fissa dimora, secondo quanto si apprende da fonti investigative, sarebbe stato ucciso a colpi di bottiglia. La vittima, infatti presentava varie lesioni sul corpo, soprattutto sulla testa. E' stato trovato esanime nel luogo dove l'uomo era solito dormire. Gli investigatori nel frattempo stanno svolgendo indagini nell'ambiente delle persone senza fissa dimora, che gravitano soprattutto nell'area della stazione, cercando di ricostruire gli ultimi movimenti di Piccolo. Non si esclude che la vittima avesse rapporti con il mondo dei tossicodipendenti. L'attenzione è puntata in particolare sulla visione dei filmati delle varie telecamere di sorveglianza presenti in zona.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione