Cerca

Martedì 12 Dicembre 2017 | 11:20

PADOVA

Insulti razzisti a marocchini, patteggia

Oltre a minacce verbali richiami a Hitler e 'pulizia etnica'

Insulti razzisti a marocchini, patteggia

PADOVA, 15 FEB - Ha patteggiato otto mesi di reclusione, con la concessione della sospensione condizionale, una donna padovana di 59 anni che si era scagliata verbalmente contro i vicini di casa di origine marocchina e aveva lanciato prima frasi offensive contro la loro etnia e poi aveva fatto un richiamo a Hitler e allo sterminio degli ebrei. La donna era accusata di istigazione a commettere atti di discriminazione e di violenza per motivi etnici e razziali con l'aggravante di apologia di crimini contro l'umanità. L'episodio risale all'aprile dello scorso anno quando la donna aveva insultato i vicini di casa con frasi in dialetto, anche di minaccia, poi sfociate in richiami alla necessità nei confronti di tutti i marocchini di una "pulizia etnica".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione