Venerdì 22 Giugno 2018 | 13:41

ROMA

Pd:Orlando, io candidato segretario? Problema idee, non nomi

Renzi? Può ancora parlare a Italia ma ora riposizionare partito

ROMA, 15 FEB - "La confusione sotto il cielo credo sia molta, e la situazione non è eccellente. Abbiamo molti candidati. Il problema non è di nomi, ma di idee. Se riusciamo a trovare un comun denominatore, evitiamo di dividerci in maniera profonda". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, a L'Aria che tira sul La7, rispondendo alla domanda se si candiderà alla segreteria del Pd. "Io non ho nessuna particolare propensione a mettermi in competizione, prima dovremmo lavorare sulla cooperazione", ha aggiunto. Quanto a Renzi "Io credo che abbia le energie per guidare questo passaggio e il partito. Io - precisa - non ho mai detto che il tema sia Renzi. Farei male l'antirenziano avendo fatto il ministro nel suo governo. Ma dopo la sconfitta del referendum dobbiamo riposizionare il partito. Renzi è la persona che ancora e nonostante tutto può parlare con più forza all'Italia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Incidente mortale a Roma, una delle vittime chef stellato

 
Incidente a Roma, morto chef stellato

Incidente a Roma, morto chef stellato

 
Maliano ferito, 'sparavano e ridevano'

Maliano ferito, 'sparavano e ridevano'

 

Immigrato ferito a Napoli, 'sparavano e ridevano'

 

Juncker omaggia Atene, 'momento storico'

 

Scattano oggi i dazi Ue sui prodotti simbolo 'made in Usa'

 

Spagna:proteste contro 'Branco' liberato

 
Di Maio, in settimana stop vitalizi

Di Maio, in settimana stop vitalizi

 

MEDIAGALLERY

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
"Mi sparavano e ridevano"

"Mi sparavano e ridevano"

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 12

Ansatg delle ore 12

 
Mondo TV
La premier neozelandese diventa mamma

La premier neozelandese diventa mamma

 
Meteo TV
Previsioni meteo per venerdi', 22 giugno 2018

Previsioni meteo per venerdi', 22 giugno 2018

 
Economia TV
Arriva App Nugo, tutto il viaggio sullo smartphone

Arriva App Nugo, tutto il viaggio sullo smartphone

 
Calcio TV
Messi male, e la papera Caballero

Messi male, e la papera Caballero

 
Spettacolo TV
Una vita spericolata, diventare criminali per caso

Una vita spericolata, diventare criminali per caso